Maialino allo spiedo per un barbecue perfetto

maialino allo spiedo

Il maialino allo spiedo è un piatto tradizionale di molte culture, che si presta perfettamente a un barbecue estivo. La carne è succulenta e saporita, e la crosta croccante è irresistibile.

Ingredienti

  • 1 maialino intero da circa 10 kg
  • 100 g di strutto
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 rametto di salvia
  • 1 rametto di timo
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento

  1. Preparate la marinatura mescolando lo strutto, le erbe aromatiche, il sale e il pepe.
  2. Massaggiate il maialino con la marinatura all’interno e all’esterno.
  3. Infilzate il maialino nello spiedo e legatelo con dello spago.
  4. Accendete il barbecue e fatelo riscaldare a fuoco medio-alto.
  5. Posizionate il maialino sullo spiedo e cuocetelo per circa 4-5 ore, girandolo ogni 30 minuti.
  6. Controllate la cottura con un termometro a sonda: la temperatura interna deve raggiungere i 75°C.
  7. Una volta cotto, lasciate riposare il maialino per 15 minuti prima di tagliarlo a fette e servirlo.

Suggerimenti

  • Per una cottura più uniforme, potete dividere il maialino a metà per il lungo.
  • Se non avete un barbecue, potete cuocere il maialino in forno a 180°C per circa 4-5 ore, girandolo ogni 30 minuti.
  • Per rendere la crosta ancora più croccante, potete spennellare il maialino con lo strutto ogni 15 minuti durante la cottura.

Abbinamenti di vini

Maialino allo spiedo è un piatto ricco e saporito, che richiede un vino altrettanto strutturato. I vini che si sposano meglio con questo piatto sono i rossi robusti, come il Bovale o il Cannonau. 

Conclusione

Il maialino allo spiedo è un piatto perfetto per un barbecue estivo. Con questa ricetta, imparerete a preparare un maialino succulento e saporito, che stupirà i vostri ospiti.
Accompagnate il vostro maialino allo spiedo con un buon bicchiere di vino rosso sardo, per un’esperienza gustativa completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *