Sbriciolona: la ricetta della tradizione

sbriciolona

La sbriciolona è una torta rustica e deliziosa, tipica della cucina mantovana. È un dolce semplice, ma dal gusto irresistibile, che si prepara con ingredienti genuini e facilmente reperibili.

La sua storia è antica e risale al Medioevo. In origine, la sbriciolona era un dolce povero, preparato con ingredienti semplici e facilmente accessibili. Oggi, è invece una torta apprezzata da tutti, che si trova in molte pasticcerie e ristoranti della zona.

Ingredienti

Per preparare la sbriciolona mantovana, servono:

  • 200 g di farina 00
  • 200 g di farina di mais fioretto
  • 100 g di burro morbido
  • 100 g di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • La scorza grattugiata di un limone
  • 100 g di mandorle pelate

Procedimento

  1. In una ciotola, setacciare la farina 00 e la farina di mais fioretto.
  2. Aggiungere lo zucchero, il burro morbido, le uova, la vanillina e la scorza di limone.
  3. Impastare il tutto con le mani fino a ottenere un composto sbricioloso.
  4. Unire le mandorle e amalgamare.
  5. Versare l’impasto in una teglia foderata con carta forno.
  6. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti, o fino a doratura.

Consigli

  • Per una sbriciolona ancora più golosa, aggiungere all’impasto 2 cucchiai di grappa o di maraschino.
  • Se si preferisce una sbriciolona più morbida, aggiungere all’impasto 2 cucchiai di latte.
  • Per una sbriciolona più croccante, cuocere in forno per un tempo più breve.

Abbinamento con il vino

La sbriciolona è un dolce dal gusto rustico e deciso, che si sposa bene con vini dolci e fruttati. Un’ottima scelta è il Malvasia spumante Dolce, un vino dal sapore fresco e aromatico, che esalta la dolcezza della torta e ne bilancia la componente acida.

Conclusione

La sbriciolona è un dolce semplice, ma dal gusto irresistibile, che si prepara con ingredienti genuini e facilmente reperibili. È perfetta per una merenda o una colazione golosa, ma è anche un’ottima idea per un fine pasto.
Provate questa ricetta e non ve ne pentirete!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *